logotype
Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis

Le recensioni di Bruno Elpis

La signorina Tecla Manzi di Anfrea Vitali

Tutti matti in provincia di Vicki Baum

La recensione del libro è di Bruno ElpisVicki Baum, autrice di “Grand Hotel”, “Hotel Berlino”, “Hotel Shangai” e “Amore e morte a Bali” è considerata – lo dice la fascetta apposta sul libro che qui commento – “la prima vera autrice di bestseller del 900”.
In “Tutti matti in provincia”, la scrittrice, morta a Hollywood nel 1960, dimostra di avere il gusto per il contrasto tra la vita noiosa e anonima della provincia e il mondo patinato delle celebrità.
La vita della provincia è popolata da personaggi comuni: il medico e sua moglie, che si arrabattano tra una vita consumata nell’impegno e i disastri finanziari, il proprietario terriero minacciato dall’industriale che rappresenta il potere economico, il droghiere con qualche velleità culturale, la folla degli operai che stentano a sbarcare il lunario tra mille problemi e difficoltà.
In tale contesto, è naturale che un incidente d’auto – che coinvolge una stella del cinema, Leore Lania, il dongiovanni Peter Karbon che l’accompagna e il pugile campione Franz Albert – sia destinato a scompigliare la routine monotona dei protagonisti senza storia della vita periferica della provincia tedesca... http://www.qlibri.it/narrativa-straniera/romanzi/tutti-matti-in-provincia/

Avrò cura di te di Sophie Fontanel

La recensione del libro è di Bruno ElpisRomanzo commovente, nel senso etimologico e non melenso del termine: è un romanzo che muove l’animo …
I problemi di una mamma anziana ‘trasformano’ la vita della donna in carriera, professione giornalista: attraverso i sensi di colpa, le preoccupazioni, le corse a casa o in ospedale, le vacanze cancellate.
Il romanzo descrive l’evoluzione del rapporto con la madre anziana, il cui cervello è “un luogo in cui, da qualche tempo le distanze da un punto all’altro sono considerevoli”. A partire da una constatazione che è anche un programma di lotta: “Ho smesso di fare la guerra contro di lei. E’ una guerra al suo fianco, contro un nemico invincibile. Il tempo ci prende in ostaggio. Ucciderà una persona ogni ora.”
L’autrice narra alcuni episodi topici, tipicamente piccoli incidenti come cadute o lapsus della memoria.
Quando l’anziana si rifiuta di andare all’ospedale dopo una caduta: “Ti voglio bene. Ti darò coraggio” è il proclama d’amore della figlia, che convince la madre a ricevere le cure ospedaliere ...
http://www.qlibri.it/narrativa-straniera/romanzi/avrò-cura-di-te/

Il lupo e la luna di Pietrangelo Buttafuoco

Un romanzo di Pietrangelo Buttafuoco edito da BonpianiDi questo romanzo ho intenzione di proporre due letture. Una più calzante e aderente, l’altra più fantasiosa. Perché quando leggo un libro mi piace ‘interpretarlo’ anche in modo personale. La prima lettura è dunque quella che rispetta il lavoro di ricerca e di esegesi che sicuramente precede una narrazione come quella de “Il lupo e la luna”.La storia procede rispettando la struttura del “cuntu”, il racconto dei cantastorie, a seguire le vicende di “Scipione il rinnegato”, che dopo essere stato rapito “batte bandiera” saracena: la mezzaluna. La fama delle sue imprese spesso crudeli riecheggia nel fantastico mondo mediterraneo e si spinge, nuovamente, sulle coste della natia  Sicilia, che è crocevia di straordinarie culture...

Il lupo e la luna, Pietrangelo Buttafuoco