logotype
Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis

Le recensioni di Bruno Elpis

La circonferenza delle arance di Gabriella Genisi

Il personaggio del commissario Lolita Lobosco ha ispirato una serie televisiva scritta per la Rai dall'autrice del romanzoHo “scoperto” Gabriella Genisi leggendo “Giallo ciliegia”, il secondo episodio che vede protagonista il commissario Lolita Lobosco: un personaggio che ha ispirato anche la serie televisiva per la RAI scritta dalla stessa Gabriella. Naturale, per me, precipitarmi a leggere anche il primo episodio, magari per verificare “la tenuta” del commissario “femmina” più sexy d’Italia. Sì, perché per Lolì le donne (lei compresa, anzi lei in prima fila) sono innanzitutto “femmine”. Ma andiamo con ordine. Il romanzo si apre con una trentina di pagine serrate serrate, che ho gustato per l’ironia e che ho trovato molto divertenti. Il primo caso che Lolita deve affrontare nelle pagine di un romanzo riguarda uno specchiato professionista, un affascinante dentista, che di nome fa Stefano Morelli e che è accusato, alla vigilia di Natale, di uno dei più vili reati: violenza carnale. Se questa è la fattispecie, che ci sarà mai da divertirsi, vi chiederete. Vi rispondo subito: ... http://www.i-libri.com/la-circonferenza-delle-arance-di-gabriella-genisi.html

Uccelli da gabbia e da voliera di Andrea De Carlo

La recensione del romanzo è di Bruno ElpisIl giovane Fiodor Barna è davvero strano. Glielo dicono tutte le donne che, in qualche modo, lo incontrano.
“Sei pazzo”, gli dice Livia di fronte alla sua messinscena, quando, proprio sul più bello, Fiodor batte la ritirata e fugge da lei per evitare un rapporto del quale non è convinto.
“Sei ben strano”, conclude Sue, al termine di una relazione extraconiugale con il giovane alla ricerca instabile di una propria identità personale e professionale.
Glielo dice anche Malaidina, la donna della quale è innamorato e che nasconde un segreto. “Sei pazzo”, gli dice, di fronte alla tenacia che il giovane profonde nell’inseguirla, nel ricercarla, nell’immaginarla... http://www.qlibri.it/narrativa-italiana/romanzi/uccelli-da-gabbia-e-da-voliera/

Che musica ascolti - Giancarlo Vitagliano

Un romanzo di Giancarlo Vitagliano, Photocity Edizioni"Che musica ascolti?di Giancarlo Vitagliano  (il mio commento a un romanzo inviatomi dagli amici di Web Marketing Editoriale:  www.wmeditoriale.it/)

Ah, la potenza della musica!

Nella mia esperienza e nel mio immaginario, la musica è nell’ordine: un’arte (da fruire in un concerto, in auto o comodamente stesi a casa propria), una forma di espressione e di comunicazione (quante volte il comune apprezzamento di una musica è motivo di ‘comunione’ di spiriti o rappresenta quella che Goethe chiamerebbe ‘un’affinità elettiva’), un catalizzatore di ricordi, nostalgie e sensazioni.

Leggi tutto: Che musica ascolti - Giancarlo Vitagliano

Nel paese delle donne, Gioconda Belli

Edito da Feltrinelli nel 2011, la recensione è di Bruno ElpisGioconda Belli è poetessa, giornalista e scrittrice nicaraguense che ha partecipato in modo attivo alla rivoluzione sandinista.  In questo romanzo realizza la sua utopia. Che non è certamente quella antica di Platone o quella rinascimentale di Tommaso Campanella (o, nella terra di Albione, quella di Tommaso Moro o di Francis Bacon). E neppure il falansterio di Fourier o un dei fantastici mondi concepiti dalla letteratura contemporanea. Perché l’utopia di Gioconda Belli è uno stato interamente nelle mani delle donne: presidente, governo, esercito, polizia … tutte donne. Il sogno si realizza a Faguas ... Gioconda Belli, Nel paese delle donne