logotype
Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis

Le interviste di Bruno Elpis

Intervista a Marilù Oliva, autrice de “Le sultane”

Marilù Oliva

D - A beneficio di chi ti ha conosciuto soltanto con “Le sultane”, potresti parlarci della trilogia della Guerrera?
R – La Trilogia ruota attorno a Elisa Guerra, detta La Guerrera, giovane antieroina difettosa e sottoposta alle ferite del suo tempo: precariato, incertezza, un senso di “sballottamento” che la porta ad estremizzare la tendenza alla solitudine, anche se è in mezzo alla gente, e il connubio con i vizi, che qui diventano via di salvezza: il rum, il fumo, le delizie dei sensi. Poi aggiungici anche una passione smodata per il ballo salsero, consumato spesso in locali notturni che chiudono all’alba…

Leggi tutto: Intervista a Marilù Oliva, autrice de “Le sultane”

Intervista ad Antonella Di Martino, autrice di “Giulio Cesare, il primo dei Cesari”

Antonella Di MartinoAbbiamo già rivolto qualche domanda ad Antonella Di Martino ai tempi non lontani della pubblicazione del saggio che ha scritto su Hitler. Oggi torniamo a parlare con lei nell’occasione di una nuova avventura che l’ha condotta… nella Roma Antica (il commento all’opera è disponibile a questo link). 

D - Antonella, vogliamo innanzitutto ricordare che Giulio Cesare, il primo dei Cesariappartiene alla serie dedicata ai “Signori della guerra”? Ci  parli di questa collana?
R - Cito le parole che hanno presentato i primi personaggi della serie, Gengis Khan e Attila: “due icone che fanno parte dell’immaginario collettivo mondiale e che hanno scritto con il sangue pagine e pagine di storia sui campi di guerra di mezzo mondo..” 

Leggi tutto: Intervista ad Antonella Di Martino, autrice di “Giulio Cesare, il primo dei Cesari”

Intervista a Gaia Conventi, autrice delle “Novelle col morto”

Gaia Conventi

D. – Come butta a “Giramenti”? E, per rimanere in ambito sferico, che programmi ha il tuo blog per le imminenti feste natalizie?
R. - A “Giramenti” gira sempre bene, fare satira editoriale non ti lascia mai a corto d'argomenti. E sempre risibili, ché su “Giramenti” sappiamo bearci dei drammi letterari d'Italia!
Per noi sarà un Natale dedicato ai “tramisti”: ne proporremo più del solito e forse più del necessario. Per chi non fosse frequentatore abituale del blog occorre specificare che i “tramisti” sono gli scrittori – ma noi preferiamo definirli scrittHobby – di Yahoo Answers. Quelli che “Ditemi cosa ne pensate della mia trama”, “Cerco un editore e non voglio spendere troppo”, “Nessuno mi pubblica, è tutto un complotto!!1!!1”. Quindi per le feste saremo online, sperando di risollevare il morale agli amici che devono subire il parentado a tavola.

Leggi tutto: Intervista a Gaia Conventi, autrice delle “Novelle col morto”

Intervista a Ugo Cornia, autore di “Animali (topi gatti cani e mia sorella)”

Ugo CorniaD. - Il tuo romanzo riflette il rapporto che hai con gli animali?
R. – Credo di sì. Anche se adesso, da qualche anno non ho animali in casa, e non ho il minimo desiderio di averne. Non ho voglia di qualcosa che mi tenga impegnato. 

D. - Quanto influisce, sulla composizione di “Animali”, la nostalgia per la cultura contadina e per la tradizione agreste?
R. – Non ho nessun tipo di nostalgia per la cultura agreste e non ho mai avuto parenti contadini. Anche nell’ottocento i miei avi facevano altri mestieri. Nei rapporti con gli animali, che per come li intendiamo noi, sono oggetti di lusso, i contadini sono sempre stati abbastanza spietati, ovviamente non per cattiveria, ma perché non potevano permettersi nessun lusso. 

Leggi tutto: Intervista a Ugo Cornia, autore di “Animali (topi gatti cani e mia sorella)”