logotype
Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis Bruno Elpis

Le recensioni di Bruno Elpis

Il segreto dei tre campanili

Però Roberta … francamente parte avvantaggiata! Perché vive a Venezia, nella città PIU’ BELLA DEL MONDO, ove ogni respiro è fonte d’ispirazione artistica. Che lei ha colto, in una storia ambientata con grande abilità nella laguna. Qui si colloca la ricerca di un tesoro non ben identificato e la vicenda si dipana in un’atmosfera d’incanto tra litorale, isole, barene, luoghi d’arte, temporali e singhiozzi di gabbiani. Ingredienti che si combinano sotto l’ossessione e il sospetto che la laguna ospiti una piccola Atlantide inghiottita - tanto tempo fa - da una catastrofe naturale.

Roberta non abbandona mai la sua grazia e la sua eleganza stilistica, neppure quando infila nella storia omicidi, aggressioni e l’incendio (per fortuna solo nella sua e nella nostra fantasia!) di un prezioso mobile antico che nasconde una mappa “sui generis”: il dipinto di tre campanili. O quando crea situazioni “alla Agatha Christie” (citata) in una festa a numero chiuso tra gli indiziati.

Infine, voglio fare spoiler: lo so, in una recensione è un autentico delitto. Quindi non anticiperò se il tesoro alla fine viene ritrovato. Né svelerò l’identità dell’assassino. Il mio spoiler è un grosso dilemma: ho chiuso il libro con la sensazione che il vero ritrovamento del tesoro, in questa storia, abbia natura immateriale (leggasi amore). Che ne dice l’autrice?

La paura fa 90 - continua..

Considerato il successo di pubblico dell’antologia progettata da Braviautori.it e curata da Alessandro Napolitano (il libro sta registrando performance da autentico bestseller), propongo come invito alla lettura dell’intera raccolta un’altra selezione di racconti. Senza nulla togliere a quelli che qui non nomino o non ho citato nel mio precedente articolo. Per loro, l’appuntamento è infatti soltanto rimandato. Il mio presente intervento trae spunto dal vivace forum dedicato a “La Paura fa 90” di www.braviautori.it, ove si susseguono commenti e impressioni di autori e non.

La paura fa 90 - continua.., recensione, blog BraviAutori

L'esordiente, romanzo di Raul Montanari

Dopo aver recensito “Chiudi gli occhi” “La verità bugiarda”, “L’esistenza di Dio”, “Strane cose, domani” di Raul Montanari, segnalo qui, in www.braviautori.it, l’ultimo romanzo dello stesso autore: “L’esordiente”, che tratta molti temi cari al sito ospite.
“E quali sono queste connessioni?”, vi chiederete.
Ad esempio le motivazioni dello scrittore: “All’inizio uno scrive per farsi ammirare … e per interessare gli altri ai suoi problemi … il passaggio fondamentale per diventare un narratore è …” (sospendo volutamente la rivelazione).

L'esordiente, un romanzo di Raul Montanari, recensione, Bruno Elpis

Voli notturni, racconto di Danilo Arona

Ho ceduto la penna critica a una mano femminile, quella di Ilaria Spes, che ha commentato il racconto di Danilo anche citandolo:

“In una depressione grigia, tra i miasmi malsani di rogge e fossati, la paura della guerra, dell’ignoto e della morte. La paura delle cose che il buio può celare. Maledizioni e sciagure. Brontolii laceranti e rumori ansimanti..."

Voli notturni, racconto di Danilo Arona, recensione, blog di BraviAutori